top of page

Come potare correttamente gli olivi

La pianta dell'olivo è geneticamente modificata dall'uomo in migliaia di anni di coltivazione, produce olive solo in determinate parti e solo in determinate condizioni.

Produce olive solo nella parte esterna, medio alta, altezza braccia per intendersi. Negli olivi anziani e alti va bene anche lasciarli più alti.

Produce olive solo se il suo gusto viene irradiato dai raggi solari, quindi il centro della pianta deve essere sfrondato per ricevere la maggior illuminazione possibile.

La potatura deve essere fatta appena terminato il periodo invernale, effettuando la pulitura del secco. Poi andrebbe fatta una seconda potatura più consistente a fine Giugno. Ma va bene anche solo una potatura annua.

La potatura deve lasciare pochi rami, solitamente tre, con forma ampia e distesa a ombrello, oppure in forma policonica.

Per esempio questa potatura va bene come forma, anche se un po' troppo alta, ma non va bene come quantità, troppo stressante per la pianta.


Comments


bottom of page